Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

04 ottobre 2009

Napolitano ha firmato

Napolitano ha firmato la legge sullo scudo fiscale.
Ha detto: "Nella Costituzione c'è scritto che il presidente promulga le leggi. Se non firmo oggi il Parlamento vota un'altra volta la stessa legge ed è scritto che a quel punto io sono obbligato a firmare. Questo voi non lo sapete? Se mi dite non firmare, non significa niente".

Il bravo Napolitano ha firmato l'inevitabile, ignorando che il suo gesto sarebbe stato importante anche se soltanto simbolico. Sarebbe stato un richiamo ufficiale, vero e forte. Altro che i discorsetti in cui ha invocato "serietà" e "impegno comune" pronunciati diverse volte senza alcun esito.

Ma il bravo Napolitano che deve fare? può lui mettersi a fare quello che l'opposizione stessa non fa? Quando in parlamento se ne fregano assentandosi nelle votazioni importanti deve rimanere a Napolitano l'onere di fare qualche cosa?
Il bravo Napolitano avrà pensato: "Se ne fregano loro, me ne frego pure io".

E quindi sapete io che faccio?
Faccio come Napolitano: me ne frego!!