Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

03 giugno 2009

Un mistero tira l'altro

Il primo mistero è un'isola che affonda, si tratta di un'isoletta da sogno popolata da pochi nativi e dagli ospiti dell'unico albergo che vi si trova. Solo che affonderà! Lo sanno tutti, misterioso è il motivo per cui affonderà, anche un geologo è venuto a studiarla, ma ancora non s'è capito nulla.
Il secondo mistero è la tragica morte di un pescatore locale precipitato da un dirupo. Incidente? omicidio?
Gli altri misteri potrete inventarli voi, uno dietro l'altro (appunto): potrete inventare fatti, circostanze, eventi e incontri e potrete inventare anche accuse e spiegazioni.
Si tratta di un gioco di ruolo di cui ho appena letto il brevissimo regolamento e mi è sembrato entusiasmante! Scritto da Magnus Jakobsson e tradotto dall'inglese da Nicola Ferrari e Raffaele Manzo, l'ho trovato nella sezione download di flying circus. Dagli un'occhiata!

In pratica, partendo dai due misteri che vi ho già detto, potrete inventare altri eventi e altri misteri e potrete inventare tracce e trame che gli altri giocatori potranno esplorare ed espandere fino all'inevitabile epilogo della storia: l'affondamento dell'intera isola.
Scandito da una serie di carte evento, i giocatori si incontreranno nell'albergo per discutere i fatti accaduti durante il giorno cercando di svelare (o di nascondere) i misteri dell'isola.
Di questo gioco mi incuriosisce la regola fondamentale che "non si può mentire" che si traduce immediatamente in "non si può dire a nessuno che sta mentendo", quindi tutto quello che verrà affermato sarà automaticamente vero, il bello sarà trovargli una spiegazione logica!
Probabilmente giocandolo scopriremo come scrivono le trame delle interminabili serie di Lost!
Oggi è MercoLudì, e stasera stessa, dopo qualche giro a Carcassonne in versione Torneo (si avvicina la data), lo proporrò agli altri!
Se vuoi provarlo con noi lasciami un commento! L'ingresso è libero!