Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

25 gennaio 2009

Licantropi

La discussione andò così
Le immonde bestie che popolano la notte sono tra noi, il nostro villaggio non è più al sicuro. Gravi sono le conseguenze sulla nostra piccola comunità di sopravvissuti, brutti sono i gesti a cui siamo chiamati per riuscire a sopravvivere. Dovremo uccidere tutti i lupi mannari, quindi armatevi di torce e forconi, prendete le pietre che trovate sulla vostra strada e uccidete tutti i lupi mannari che incontrate! Non abbiate pietà!

Ma come facciamo a capire chi è un lupo mannaro? Loro di giorno sono uguali a noi in tutto e per tutto. Tu stesso potresti essere un lupo mannaro. Allora come facciamo?

ehr ... mmm ... semplice: decidiamo a maggioranza!
O almeno è così che potrebbe iniziare una bella partita a licantropi.
Di giorno i villici si riuniscono tutti per esternare i loro sospetti, fornire alibi e accusare i loro stessi vicini di casa. Al tramonto i villici voteranno per lapidare, bruciare o semplicemente uccidere un villico sospettato di essere un lupo mannaro.
Di notte solo i lupi mannari si muovono tra le case per uccidere e sbranare uno dei villici ... probabilmente quello più saporito. Oppure quello che potrebbe scoprire l'identità dei lupi e quindi potrebbe riuscire a farne ucciderne qualcuno.
Se i villici riusciranno a lapidare tutti i lupi mannari saranno salvi ed avranno vinto la partita, altrimenti avranno vinto i lupi.

E' un gioco strano, i primi turni sono un po' a caso. Si procede all'eliminazione di qualcuno dei concorrenti senza avere troppe informazioni. Poi iniziano ad essere più chiare le alleanze, solo che si deve capire se i due che fanno comunella sono due lupi oppure le due guardie, si deve capire se il villico così convinto dell'identità di un altro sia effettivamente l'indovino oppure un lupo che vuole farsi passare per un altro.
Insomma bluff su bluff da annullare a colpi di intuito ... o di fortuna.
Consiglio di giocarlo in tanti ... almeno 15, che altrimenti i turni a caso vanno a decimare la popolazione prima che si sia capita qualche cosa.
Le prime partite le abbiamo giocate nell'ambientazione "Mafia" e abbiamo definito i ruoli dei cittadini onesti o dei mafiosi pescando a caso una pallina bianca o nera. Poi ci siamo evoluti e siamo passati a giocare con l'ambientazione "Licantropi" per cui ci sono più ruoli a disposizione e probabilmente più speranze per i villici.
Per farvi una cultura sull'argomento potete leggere il regolamento su licantropi.org oppure potete leggere questo semplice e chiaro articolo su ThrillerMagazine.

Se avete bisogno delle carte potete usare quelle che trovate su strategikon oppure potete stampare quelle che ho preparato io.

Se invece avete voglia di giocare senza tante seccature potete giocare con noi! Spieghiamo le regole, abbiamo già stampato le carte e ci riuniamo di solito il mercoledì per la serata che io chiamo MercoLudì. Giochiamo a diversi giochi da tavolo in allegria e quando siamo abbastanza un giro a Licantropi lo facciamo sempre.
Per avere informazioni potete contattare me su questo blog (basta un commento) oppure vi potete iscrivere al gruppo facebook dei Giocatori da tavolo di Catania.