Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

19 aprile 2010

L'invenzione Lego

Lego è il nome delle costruzioni nel mondo, così come Camogli è il nome del panino al prosciutto se siete in autostrada.
Dal 1932 Lego ci mette sul tavolo mattoncini colorati per farci crescere felici: piatti, lunghi, singoli, a cilindro o di altre fantasiose forme, permettendoci di assemblare quello che vogliamo: sia agglomerati insignificanti che riproduzioni fedeli di modelli reali. E non esagero dicendo che fanno crescere felici, confessatelo anche voi che montare e smontare, anche senza un progetto nella testa, è un fenomenale antistress, confessatelo anche voi che il rumore che fate mentre rovistate nella scatola è un massaggio per le orecchie! confessate! E così se crescendo vi trovate ancora ad assemblare blocchetti, riproducendo le astronavi di guerre stellari o cittadine di campagna o qualsiasi altra cosa, sappiate che non siete soli! Per voi che ancora assemblate, costruite, progettate e smontate ci sono i Lego User Group, con in testa l'ITLUG per ritrovarvi tra appassionati.
Quando ho scoperto che la Lego si era lanciata nel mondo dei giochi da tavolo mi sono incuriosito moltissimo. Per fortuna la Lego ha risposto all'appello dell'associazione di cui faccio parte. Così ora mi trovo 10 scatole da provare. Cercherò di raccontarvi le mie impressioni su tutti i giochi Lego. ma vi assicuro che la cosa migliore da fare è venire a provarli di persona il MercoLudì.
Lego ha apportato nel mondo dei giochi da tavolo alcune novità. Vediamole.
Ha inventato il dado componibile, questa è la vera novità introdotta da questi giochi. Sul dado Lego è possibile montare i soliti pezzi della lego. Utilizzando dei pezzi ad hoc è possibile comporre il dado come si vuole. E' possibile ottenere il classico dado numerato, ma è possibile anche ottenere effetti diversi applicando delle placchette 1x1 oppure 1x2 oppure 2x2 di diversi colori. Gli spigoli del dado sono rivestiti di una gomma morbida e molto elastica che ne favorisce il rotolamento.
Un'immagine vale più di 1000 parole, un video forse vale ancora di più



Un altro valore aggiunto dei giochi da tavolo Lego è la terza dimensione. Non che nei giochi da tavolo sia indispensabile, ma i giochi con componenti tridimensionali sono rari e spesso risultano molto costosi. Nei giochi lego questa caratteristica è innata. L'ultima novità che ha portato Lego è quella di riportare il concetto delle costruzioni ai giochi da tavolo. Infatti nelle sue scatole troverete un regolamento perfettamente giocabile affiancato da alcuni "mattoncini" di regole che potrete utilizzare aggiungendole al gioco o sostituendo alcune regole del gioco base. Oltre a questo, nel manuale stesso, sarete invogliati a creare le vostre regole, a personalizzare il gioco, perché no, a crearne uno tutto voi!
Scommetto che presto salterà fuori nel sito Lego un elenco di varianti alle regole base inventate dai giocatori stessi a cui potrete attingere per giocare in modi diversi gli stessi giochi.
Scusate se è poco!