Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

20 ottobre 2008

Mafia su facebook

L'incarnazione della mafia su facebook si chiama "Mafia wars", è un giochino della serie che potremmo battezzare "aspetta e clicca". Si tratta di giochi in cui la risorsa principale è il tempo e ogni TOT si producono risorse che vengono puntualmente utilizzate per aumentare i tetti di produzione: in pratica è una trappola per deboli menti. Io ci sono caduto anche questa volta con la scusa di sperimentare l'innovazione del social network applicato al gaming... la scusa regge?
Così mi potete trovare a rapinare banche e scippare vecchiette dentro quel "coso" dopo avere speso già troppo tempo su Travian e su Vendetta.

Il sistema di base è proprio quello già noto, assodato e familiare: ci sono i dollari per comprare armi, automobili (che servono nei combattimenti e per fare particolari "lavori") e proprietà immobiliari (che producono denaro), c'è il punteggio della salute (durante i combattimenti si può perdere salute), quello dell'energia (i lavori costano energia) e quello della stamina (combattere contro un altro mafioso costa stamina). Poi c'è l'esperienza che determina anche il livello del mafioso.
L'unica novità è quella della necessità di avere dei contatti di facebook che giochino a Mafia Wars affiliati alla propria famiglia mafiosa.
Questi contatti servono per accedere a lavori più remunerativi e per comprare armi più prestigiose e dannose ed inoltre entrano in gioco durante i combattimenti, inutile dire che man mano che aumenterete di livello avrete bisogno di sempre più contatti.

... a proposito, se volete Don Campana sta espandendo la sua famiglia!