Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

01 maggio 2009

Mercoludì 29 Aprile

L'altro ieri abbiamo passato una bella serata tra amici, eravamo io, Rita, Luigi, Alessandro, Alberto e Giuseppe. Ci siamo incontrati, come facciamo spesso, alle 21 per giocare giochi da tavolo, una passione per alcuni, un bel modo di passare le serate in allegria per tutti.
Sul piatto c'erano diverse alternative: Furia di Dracula, Carcassonne, Dungeoneer, Principi di Firenze, Bang!, Drakon, Dune e Dungeon twister.

Abbiamo iniziato con un paio di giri a Bang! tutti insieme, con previa indispensabile, spiegazione delle regole accompagnata dal motivo più famoso di Sergio Leone che ha girato nella mia testa per tutto il tempo. Tu tutu tu tuuuuuuuuuuuuuu tu tu tuuuuuuuuuuuuuuuuu ^_^
In entrambe le partite lo sceriffo è morto, ma nella seconda i buoni hanno fatto i loro danni prima di cedere ai più forti (pfui). Bang! mi è piaciuto, solo che dovremo giocarlo qualche altra volta per impararlo meglio e sveltire un po' i turni che spesso si fermavano per richiamare gli effetti delle tante carte, e comunque vale davvero la pena rigiocarlo.

Poi ci siamo divisi tra Dungeon Twister (Luigi e Antonio) e Principi di Firenze (resto del mondo).
Io ho giocato Principi di Firenze (nella foto c'è il mio principato) rimanendo in testa per quasi tutta la partita, solo alla fine (quando le entità superiori che conoscevano già il gioco ci hanno rivelato che i fiorini guadagnati con l'opera potevano essere spesi immediatamente per guadagnare punti prestigio) Alessandro ha fatto la sua volata finale vincendo anche grazie al pieno di mestieri che era riuscito a razzolare soprattutto dalle mani di Alberto.
PdF è un bel gioco, mi è piaciuta davvero tanto la possibilità di costruire qualche cosa, al contrario di Pilastri della terra (gioco che ha tante analogie con PdF e per questo penso siano paragonabili) dove però la cattedrale si costruisce da sola turno dopo turno.
In questa prima partita che abbiamo fatto ha pesato molto il fatto che nessuno conosceva i vantaggi delle carte attrazione e delle carte prestigio che sono state trascurate fino a quando non c'era più nulla da accaparrarsi, ma ormai erano diventate un terno al lotto (come del resto anche le carte bonus), insomma è mancata una certa programmazione da fare in anticipo durante la partita, ma tutto sommato l'abbiamo potuto giocare senza difficoltà particolari già dopo
il primo giro. Rimedieremo la prossima settimana, io ho già voglia di giocarlo di nuovo!!

Se vi viene voglia di giocare con noi potete lasciarmi un commento qui, oppure mi contattate su facebook dove trovate anche il gruppo che usiamo per organizzare le serate e trovare nuovi amici-di-tavolo!
La prossima serata sarà mercoledì prossimo, ingresso libero. Chi vuole venire?