Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

22 gennaio 2008

domanda: il "lato oscuro" degli oggetti comuni

Molti sono gli strumenti a disposizione degli investigatori, ma in questa guerra combattuta ogni giorno c'è anche il lato oscuro, anche lui ha il suo fascino.
Lo dimostra il successo ottenuto dal nuovo filone delle fiction in tv, ma troverete atre riprove in edicola, al cinema e in libreria.

Ebbene gli strumenti per i malvimenti ed i truffatori sono sempre più accessibili e semplici da usare. Oggi Aranzulla ce ne suggerisce uno! Ovviamente non era questo l'intento di Salvatore. Infatti nel suo post suggerisce di usarlo per giocare e scherzare con gli amici, un ottimo impiego, ma i malintenzionati troveranno il modo di piegarlo (manco tanto) ai loro fini.

In pratica si tratta di uno strumento per camuffare la propria voce. Di per se non è una novità, ne esistono di diverse fatture, ma adesso è anche molto economico e semplice: su web, grazie a Salvatore, si trova anche un'ottima guida per istallarlo e usarlo.
Qui arriviamo ad una domanda che vorrei farvi: quali oggetti della vita comune sono facilmente impiegabili dal "lato oscuro"? Il tostapane di vostra zia forse non era adatto, ma con qualche modifica siete riusciti ad adattarlo ai vostri "affari sporchi"? raccontatemi quello che avete fatto o pensato di fare.

Colgo l'occasione per fare i complimenti a Salvatore che porterà tanta acqua al mulino di Virgilio!