Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

28 gennaio 2008

Indagine e Gioco: Macchiavelli sosteneva

Oggi ho il piacere di ospitare il Guest Post di G.Popolare, sul tema "Indagine e Gioco", leggi il regolamento.

Macchiavelli sosteneva: "A capire se una risposta è giusta ci vuole poco, ma per essere sicuri che una domanda è formulata nella maniera giusta ci vuole una mente creativa."
Tra le cose che un investigatore dovrebbe fare al meglio, soprattutto agli inizi della sua carriera, è l’arguzia nel formulare domande precise per ottenere le adeguate risposte su ciò che si intende sapere.
Ovviamente non si tratta di una cosa facile. Ci vogliono adeguate maturità ed una lunga esperienza nel campo per raffinare la tecnica, ma soprattutto bisogna essere dotati di una intelligenza creativa che ponga a se stessi, inizialmente, la domanda in questione, e questo per capire quante risposte possibili ed equivoche abbia, e, spulciando tra queste, eliminare quelle che potrebbero non avere nessuna utilità all'indagine.
Capisco che sembra un discorso abbastanza surreale ma vediamo qualche esempio pratico.
Dicevamo che ci interessava capire se la domanda è giusta ma per sapere ciò dobbiamo procedere al contrario per esercitarci a questa difficilissima disciplina.
Esempio: Questa è una definizione tratta da un cruciverba: Si inietta quello della verità
Risposta: siero
Ora quello che intendo sostenere (e capisco che la cosa può suscitare perplessità) è che la domanda è sbagliata! Siero sarebbe stata anche la risposta per queste domande: C’è quello antivipera oppure Il liquido che rimane dopo la solidificazione del formaggi o ancora Si può separare dal plasma sanguigno per tutte queste domande la risposta rimane sempre la stessa: siero. Dunque qual è la domanda giusta tra queste? Ora è ovvio che noi associamo alla parola siero diversi significati in base alla domanda che viene posta, ma ipotizziamo di avere solo la risposta (siero) e di dovere risalire alla domanda, capirete immediatamente che ci si trova di fronte a troppe possibilità per poter dare una risposta sicura al nostro quesito.
Allora il gioco che propongo è questo: siete in grado di formulare risposte che abbiano una e una soltanto domanda possibile?
A me era venuto in mente “Garibaldi”, ma attenzione Garibaldi soltanto! Senza Giuseppe davanti!
La domanda dunque era questa: “Sigaro italiano con il nome di un condottiero” la risposta qui sembrava una sola ma in realtà un amico mi ha fatto notare che anche la domanda: “Cognome italiano diffusosi molto dopo la battaglia di Mentana”. Anche qui la risposta sembra essere Garibaldi senza Giuseppe davanti…ma ho qualche dubbio che la sua sia una domanda giusta…preferisco la mia!