Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

01 settembre 2008

Caccia al tesoro: consigli

Gli indovinelli sono stati la parte più facile da preparare, invece la parte più difficile è stata l'organizzazione vera e propria. Adesso andiamo ad esaminare gli errori che abbiamo commesso e concedetemi di darvi qualche consiglio per organizzare la vostra caccia

GIOCO: INDOVINA IL DISEGNO
Rita disegnava su un tavolo da bar e tutti i bambini si sono assiepati attorno a lei, con la conseguenza che i più piccoli e i più lontani non riuscivano a vedere bene il disegno.
Consiglio numero 1: procuratevi un foglio grande e appendetelo ad un muro, tutti i bambini vedranno e potranno partecipare meglio!

GIOCO: il palloncino che scoppia
Questo gioco è risultato molto semplice per i bambini, non hanno incontrato difficoltà perché erano troppo vicini tra di loro. Serviva molto più spazio per farli allontanare e quindi per fargli lanciare i palloncini.
Consiglio numero 2: non abbiate paura di colonizzare altre parti del lido, prendetevi lo spazio che serve!

FINALE
nel finale non sono riuscito ad arrivare in tempo e le squadre si sono fiondate davanti le cabine, a scavare senza trovare le X con sotto il tesoro ... è stato necessario uno stratagemma con la collaborazione di alcune mamme "sveglie" (che ringrazio) per allontanarli giusto il tempo di completare il lavoro.
Peccato perché questa parte era quella che mi piaceva di più, proprio perché evoca di più il tesoro dei pirati. Questo errore è rimediabile applicando il consiglio numero 3

Consiglio numero 3: sarebbe servita molta più gente, direi due persone per ogni gioco ed una per ogni indovinello, in modo da seguire per bene tutti i bambini.

Consiglio numero 4: Inoltre avrei dovuto insistere di più per avere un capitano adulto DENTRO ogni squadra, in modo da contenere ed indirizzare l'esuberanza di alcuni bambini che rischiava di rovinarci la giornata. Questo consiglio avrebbe snellito di molto la fase iniziale di preparazione delle squadre: con tutti i bambini che si muovevano era IMPOSSIBILE contarli e sapere a quale squadra appartenessero.

Facendo due piccoli conti e cercando di risparmiare un po', per la nostra caccia al tesoro sarebbero servite 9 persone ... noi eravamo solo 2 oltre a Mr Oberon e Lestmills che ci hanno aiutati principalmente per il gioco dei palloncini ... troppo pochi.
Ma siamo giovani (come organizzatori) e ci dobbiamo fare le ossa.

La soddisfazione più grande è stata che i bambini si sono divertiti!