Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

19 aprile 2014

Nuovo arrivato: Russian Railroads

Russian Railroads, lo ha portato in casa mia mio cugino, è così, le novità assolute me le porta lui: me le spiega, me le fa giocare, poi io me le compro.
Funziona, trovatevi un cugino come il mio!

Quella sera le donne si sono dedicate ad Evo, noi uomini invece abbiamo giocato RRR.

Ovviamente abbiamo perso di brutto, ma in certi giochi sono felice quando riesco a completare la prima partita. RRR non è un gioco difficile, ma ci sono tante cose da fare, anzi sono tante le cose che si vorrebbero fare, ma la coperta è cortissima per un letto enorme.
Il tema ferroviario è carino, si sente solo guardando le immagini o i trippoli a forma di binario, il resto è gioco.

Ogni giocatore ha i suoi lavoratori e li deve impiegare per costruire le 3 tratte di ferrovie russe, ogni tratta può essere realizzata a diversi livelli di qualità rappresentati da binari di colori diversi da fare avanzare rigorosamente in ordine sulle tratte, più è alta la qualità del binario e più sono complete le tratte e più punti si faranno.
I punti però si fanno solo per le tratte che sono servite da locomotive, ogni locomotiva ha un numero che indica la quantità di binari da considerare per i punti.
Le locomotive hanno sul retro una fabbrica che concede bonus diversi e può essere utilizzata nel tracciato industria, quando si ottiene una locomotiva si può decidere se utilizzarla come tale o come fabbrica.
I lavoratori possono essere mandati a procurarsi le locomotive, ad estendere le tratte di un qualche colore, possono essere mandati ad aumentare la propria produzione industriale.
Nel gioco ci sono anche i soldini che possono essere utilizzati come lavoratori oppure possono essere utilizzati in caselle speciali per cui si possono usare solo soldi. La cosa più importante che è possibile fare con i soldi è acquisire ingegneri, gli ingegneri comprati diventeranno nuove locazioni dove mandare esclusivamente i propri omini per ottenere ... le solite cose: avanzamento di binari, punti etc.
Poi ci sono le carte obiettivo a fine partita, le carte vantaggio, 40 punti per quello che ha assoldato più ingegneri ... insomma troppa roba per spiegarla in un post.
Ogni turno si contano i punti che la ferrovia che abbiamo costruito fino al momento ci concede.

Per dirla con le parole di mio cugino: in RRR (semplificando) i punti li fai in 3 1/2 modi: ferrovie (principalmente la transiberiana e poi le altre (da qui il 1/2)), con le fabbriche e con gli ingegneri, ma devi specializzarti in qualcosa: se fai un po' di tutto alla fine perdi.

In 2 si gioca benissimo, la partita si fa godere. Devi sbatterti per capire cosa vuoi fare e perseguire l'obiettivo: cambiare strategia a metà potrebbe essere deleterio. E' sfidante e divertente. Funziona.
In più giocatori mi dicono funzioni meglio, ma già così vale la spesa.

Potete prenderlo da DungeonDice
o potete studiarlo in un video ... se non avete un cugino che ve lo fa provare

E' perfetto per Pasqua, auguri!