Ad Agrigento si gioca? Organizziamoci e giochiamo --> GiocAGrigento!

22 aprile 2014

Rigiocali 7: Taboo

Taboo, il gioco delle parole vietate. E' un classico da giocare a squadre, meglio se in tanti giocatori. L'unico limite: le carte.

Un giocatore per volta si estrae una carta su cui è riportata una parola segreta e delle parole taboo. Il giocatore deve fare indovinare la parola segreta agli altri componenti della sua squadra, può dire tutto, ma non può utilizzare le parole vietate o le coniugazioni, non può fare gesti, ma può indirizzare dicendo quando si è sulla buona strada.
Indovinata una parola si passa subito all'altra, prima che finisca il tempo e il turno passi al giocatore successivo.

Semplice e bello, è un piacere vedere che, con qualche concessione in più, anche mia figlia di 8 anni riesce a giocarlo benissimo.
Da giocare a piccole dosi, perché se impari le carte a memoria rovini la partita a tutti.

Questi alcuni pezzi della nostra partita, cercate di indovinare le parole prima di noi, qui ci prova Antonio:

Qui ci prova Andrea

Qui ci prova Rita ... io indovino

Casino e risate, ideale per Pasqua e Natale, questo è Taboo.

Su Dungeondice puoi trovare la versione "Reinvention" ... ma non so che differenza c'è con la versione classica